Vestalia Genovese Napoletana


Ulteriori informazioni


Descrizione

La preparazione delle genovese Vestalia è semplice nei passaggi ma ognuno di questi è da osservare e fare con la massima attenzione:  imbiondire l’aglio nell’olio a fuoco lento per poi toglierlo, aggiungere la carne (solo la sovracoscia del maiale) e dopo qualche minuto il vino. Dopo aver aspettato che la carne si è insaporita con il vino, togliere la carne e aggiungere le cipolle (nessuna ricetta prevede che la carne venga tolta). Togliere la carne ancora cruda, per poi aggiungerla a fine cottura, fa si che si che rimanga tenera. Inoltre la carne ha insaporito l’olio in cui dovranno cuocere le cipolle. 

Durante la prima mezz’ora di cottura delle cipolle mantenere il coperchio sulla pentola in modo  che si ammorbidiscono, per toglierlo  solo una volta che queste cominceranno a caramellarsi

Importante: nella nostra genovese, rispettando la tradizionale ricetta della nostra famiglia, non abbiamo utilizzato carote e sedano (non dobbiamo fare il brodo!!! ), quest’ultimo inoltre contiene allergeni